SCM Music Player

venerdì 10 febbraio 2017

Original Dixieland Jass Band . Cento anni fa


Il 26 febbraio 1917 fu registrato a New York 
dalla Original Dixieland Jass Band  di Nick La Rocca
il primo disco jazz  della storia 

****

A gennaio del 1917 dopo aver sostituito il batterista Johnny Stein con l'italo-americano Tony Sbarbaro il quintetto conquista  New York.
 A tal punto lanciatissimi nei night club che la Columbia, compagnia discografica 
con le antenne alzate, li convoca per una seduta di incisione
 che però non riesce, tecnicamente è da buttare.
In agguato c’è la concorrente e altrettanto pionieristica Victor, che produce soprattutto grammofoni, e che invece riesce a far registrare alla 
Original Dixieland Jass Band  due facciate :
  Livery Stable Blues e Original Dixieland one step
*****
 E' il 26 febbraio di cento anni fa e quello che finisce nei negozi 
è il primo disco jazz della storia...

venerdì 27 marzo 2015

The Jazz archivist


HoganJazz Archive


La New Orleans Band di Fate Marable 
sulla SS  Sidney  (  1919)
Fate è seduto davanti al pianoforte e 
Armstrong è seduto alla sua sinistra
*******

Scheda di registrazione  


Fate Marable


*** 
Nasce a Paducah .Kentucky, nel 1890 
Sua madre era insegnante di pianoforte 
che gli proibì di toccare lo strumento.
Ma Fate durante le sue assenze iniziò a suonarlo 
divenendo a tal punto bravo che lei udendolo
cedette alla sua richiesta .
Gli diede un'istruzione pianistica e gli insegnò  a leggere la musica .
****
 Inizia a suonare  sugli Steam Boats che viaggiavano lungo
   il Mississippi, e alla giovane età di 17 anni 
la fama del suo talento raggiunse  ogni importante
 porto compreso  tra Paducah e New Orleans.
Fate Marable divenne così un appuntamento fisso 
sulla scena jazz di una New Orleans  fiorente  e opulenta
***
Nel 1917 venne ingaggiato in qualità di direttore d'orchestra 
dal capitano John Streckfus per le navi della Streckfus Line :
compagnia  che gestiva diversi battelli a ruota
su cui si tenevano spettacoli danzanti  lungo la rotta 
da New Orleans ,Louisiana a Minneapolis ,Minnesota.
L'ingaggio comprendeva anche il compito  di organizzare  la prima 
orchestra afro-americana di  New Orleans 
***
Questa orchestra   comprendeva   importanti stelle  del futuro jazz :
 il cornettista Louis Armstrong , il batterista  Warren " baby" Dodds ,
il clarinettista Johnny Dodds ,il chitarrista/banjoista Johnny  St. Cyr 
e il contrabbassista  George " Pops" Foster.
***
La jazz band  debuttò nel 1919  sulla SS Sidney ed impose  subito 
 il nuovo modo di fare musica  sui battelli che solcavano il Mississippi.
***
I membri della sua orchestra  dovevano essere
 in grado di suonare una grande varietà di musica  
sia suonando a memoria che con gli spartiti.
Fate era un direttore musicale molto  esigente che
chiedeva competenza musicale  e rigida disciplina
 a tutti i componenti della band.
***
I musicisti di New  Orleans  che avevano lavorato
 con lui   gli affibbiarono  l'epiteto di "taskmaster"  ,
"sorvegliante severo"
 Oggi  lo avremmo definito " un perfezionista "
***
Prove giornaliere di due ore erano normali .
Ed il capitano Joe Streckfus controllava di persona
 con il suo cronometro la durata di queste prove.
Un  musicista veterano ha ricordato  tali prove .
"il capitano Joe Streckfus era un tipo 
molto particolare in fatto di musica ...
Assisteva alle prove musicali  battendo  i piedi con l'orologio in mano,
e se la band non riusciva a mantenere un buon ritmo
 ( 70 battute a minuto per il Fox Strot e 90 per lo  Step)
 qualcuno  avrebbe ottenuto l'inferno ...
Se questo succedeva spesso ...
allora vedevi " facce nuove"  sul palco dell'orchestra ...

 
Sala da ballo della SS  President.
 
 ***
Dalla fine degli anni '40  ,quando  terminò il regolare  andirivieni dei battelli
 da escursione , la SS President ed  altri battelli simili 
come la SS Natchez continuarono la tradizione della musica suonata 
 sul fiume, cosi spesso associata a New Orleans.
***
Potendo trasportare 3100 passeggeri la SS President
 divenne  una location adatta  per  concerti ed eventi speciali.
Nel corso degli anni essa ha ospitato importanti
gruppi musicali di New Orleans
***
Il primo concerto del New Orleans Jazz & Heritage Festival
 è stato tenuto il 22 aprile del 1970  a bordo della President
dall'orchestra dixieland  di Clyde Kerr con ospite il clarinettista Pete Fountain.
L'anno successivo Pete Fountain ha di nuovo aperto il Jazz Fest su questo battello
questa volta affiancato dalla dixieland band di Louis Cottrel.
***
Le " crociere Jazz" sono state   una parte importante
del New Orleans Jazz & Heritage Festival  per molti anni .
di solito riempiendo l'intera  capienza della SS President.





mercoledì 25 marzo 2015

Bovisa New Orleans Jazz Band

La Bovisa New Orleans Jazz Band inizia la sua attività musicale 
nel lontano 1958,anno della sua fondazione ,in uno scantinato
 del popolare quartiere milanese ed è a tutt'oggi 
una delle più apprezzate e longeve  
formazioni italiane di jazz tradizionale .
La BovisaNOJB  si è sempre segnalata 
 per lo stile particolare delle sue esecuzioni ispirate
 al cosiddetto New Orleans Today.
Si tratta del linguaggio jazzistico più arcaico ed originale 
 che prese le mosse dalla culla del jazz : New Orleans 
Numerose le manifestazioni jazzistiche a cui la Bovisa NOJB partecipa :
 vince il primo premio alla
 " Rassegna del festival italiano" di Foligno nel '63;
rappresenta l'Italia al " New Orleans Festival" di Francoforte nel '64;
al " Jazz Band Ball" di Parigi nel'67 e  alla "GrandParade du Jazz
di Nizza nel '74 e '75

Luciano " big Lou" Invernizzi







lunedì 23 marzo 2015

Original Sprugolean Jazz Band

Questo post è dedicato a due  musicisti di jazz spezzini ,prematuramente scomparsi ,
 che hanno attraversato gli inizi della mia carriera artistica :
Sergio Canalini e  Francesco Lombardi,Francois per gli amici.
Nel 1963  frequentavo settimanalmente la Banda Musicale " G.Puccini"
 di Migliarina diretta dal M° Ciro Gelardi .
Il mio maestro di teoria e solfeggio era Marcello  Raggi ,il suo presidente .
Mentre  Sergio Canalini , fondamentale componente della banda ,
 fu il  mio primo insegnante  di tromba.
Ogni martedì sera aprivo l'astuccio della mia tromba "  Kalison Meazzi ",inserivo il metodo " Bona",richiudevo , ed a piedi mi incamminavo verso
 l'Istituto di Avviamento professionale di Migliarina, sede della Banda.
Terminata la lezione  ritornavo in compagnia di Sergio e di Paolo Barbieri al Canaletto ,
quartiere della città in cui abitavamo tutti e tre .
Davanti al Cinema Garibaldi posavamo gli astucci degli strumenti musicali
e rimanevamo a discorrere di jazz fino a notte inoltrata !
Io ero un fissato di Louis Armstrong ,Sergio di Chet Baker e Paolo di tutti i grandi
 tenorsassofonisti americani  del momento .
Francesco Lombardi ,per tutti Francois ,l'ho conosciuto  nella sede della Banda Musicale
in cui militavano anche i suoi due figli : Umberto ed Enrico .
Alcuni anni dopo Francois mi invitò ad assistere ad una prova musicale della
Original Sprugolean.
La Jazz Band possedeva un fondo ubicato  al termine di Via dello Zampino ,
 ad un passo dal Cinema Teatro Monteverdi.
Fu in quella occasione che conobbi alcuni membri della storica dixieland band spezzina.
Tiberio Nicola  soffiava in una specie di tuba (ahhhh), mentre Giorgio Mori  con il suo trombone a tiro  pareva Kid Ory : ruggenti glissandi  a manetta .
Un particolare mi incuriosì:  sul suo trombone una molletta con leggio reggeva
  paginotte pentagrammate riempite di note colorate di rosso .
Dario Bevilacqua ,il banjosta ,mi degnò di un furtivo sguardo quasi fossi un paria  ( ahhhhh)
Anche lui aveva sul manico  un piccolo leggio  ricco di pagine  colme di accordi musicali
Non mi ricordo alcun clarinettista ...
Ascoltai in silenzio uno o due brani in cui Sergio fece degli assolo
vivamente apprezzati da  Tiberio...
Poi andammo tutti fuori ,all'aperto, a respirare l'aria della nuova primavera.

Alberto Maria Cipolli 

Festival  Internazionale del Jazz della Spezia
***Per le prime tre edizioni " 
 luglio 1969-1970-1971
Festival del Jazz di Lerici 
Parco di Villa Marigola-Lerici

" La Sprugola" indicava la Città della Spezia ,edificata sul lago creato proprio dalla sprugola ,ovvero una polla d'acqua dolce che irrompe irresistibilmente da una cavità sotterranea  naturale 
Scopriamo così che ,prima della costruzione dell'Arsenale ,a monte di Porta Biassa ,nell'area attualmente compresa fra Piazza Cavour e Via Colombo ( al tempo in piena campagna) c'era un vero e proprio lago 
che nel volgere di pochi anni subì notevoli mutamenti 

Original Sprugolean Jazz Band

19 luglio 1969
ORIGINAL SPRUGOLEAN JAZZ BAND
Feat . Albert Nicholas-clarinetto
Sergio Canalini  e Mario Villani  - trombe
Piero Borrini-clarinetto 
Giorgio Mori-trombone 
Tiberio Nicola-tuba
Dario Bevilacqua-banjo
Francesco Lombardi-batteria 

*************************

18 luglio 1970
ORIGINAL SPRUGOLEAN JAZZ BAND
Feat.Albert Nicholas-clarinetto 
Feat. Lucio Capobianco-trombone
Feat.Tony Parisi-chitarra
Armando Corso-pianoforte
Sergio Canalini  e Mario Villani  - trombe
Piero Borrini-clarinetto 
Giorgio Mori-trombone 
Tiberio Nicola-tuba
Dario Bevilacqua-banjo
Francesco Lombardi-batteria 

**********************************

18 luglio 1971
ORIGINAL SPRUGOLEAN JAZZ BAND
 Feat. Charlie Beal -pianoforte
Feat. Lucio Capobianco-trombone
Feat.Tony Parisi-chitarra
Sergio Canalini  e Mario Villani  - trombe
Piero Borrini-clarinetto 
Giorgio Mori-trombone 
Tiberio Nicola-tuba
Dario Bevilacqua-banjo
Andrea Michi-batteria 

********************************************
29a edizione del Festival  Internazionale del Jazz della Spezia
" Jazz e Altrisoni"
Martedì,12 luglio 1997
La Pinetina 
Original Sprugolean Jazz Band
**************************
Festival  Internazionale del Jazz della Spezia 
40 °  Birthday  Winter  Edition 
Teatro Civico
sabato ,6 dicembre 2008
L'Original Sprugolean Jazz Band 


Mauro Villani e Andrea Bracco-trombe
Paolo Zuccotti-trombone
Piero Borrini-clarinetto
Massimo Costa-banjo
Nicola Olivi-basso tuba
Matteo Piazza -batteria
Original Sprugolean Jazz Band

*****************
Il Festival  Internazionale del Jazz della Spezia compie 42 anni
Sabato ,28 agosto 2010
Piazza Mentana ( di fronte al Teatro Civico)
Apre la rassegna 
L'Original Sprugolean Jazz Band 

Mauro Villani e Andrea Bracco-trombe
Paolo Zuccotti-trombone
Piero Borrini-clarinetto
Massimo Costa-banjo
Nicola Olivi-basso tuba
Matteo Piazza -batteria
Piazza Mentana e lo storico Teatro Civico